4° CONGRESSO REGIONALE CREI SICILIA 2019

26/27 Aprile 2019, Messina


SCARICA IL PDF   – ISCRIVITI

INFORMAZIONI

Segreteria Organizzativa e Provider ECM: AV Eventi e Formazione

Data: 26/27 Aprile 2018

Location: AO “Papardo” – Viale Ferdinando Stagno d’Alcontres, Contrada Papardo, Messina

Destinatari: Medici Chirurghi specialisti in: Dermatologia e Venereologia, Medicina dello Sport, Medicina Fisica e Riabilitazione, Medicina Generale (Medici di famiglia), Oncologia, Ortopedia e Traumatologia, Patologia clinica, Radiodiagnostica, Reumatologia; Farmacisti ospedalieri, Farmacisti territoriali; Fisioterapisti (massimo 20); Psicologi (massimo 10)

Crediti ECM: 10

Partecipanti: 100

Responsabile scientifico: Dott. Aldo Molica Colella

Costo: La partecipazione al convegno è gratuita, con obbligo d’iscrizione.


DESCRIZIONE

Il Congresso “CReI Sicilia 2019” ha come obiettivo primario un aggiornamento sui problemi della pratica clinica quotidiana del reumatologo. Vedrà coinvolti attivamente, oltre allo specialista reumatologo, le altre figure impegnate quotidianamente nella cura delle malattie reumatiche: il medico di Medicina Generale, il pediatra, l’ematologo, il fisiatra, l’ortopedico, il fisioterapista, lo psicologo, l’oncologo, lo pneumologo, l’infettivologo, l’internista, il farmacista, il patologo clinico, il radiologo, i pazienti ed altri specialisti.
Il corso sarà articolato in varie sessioni, e saranno affrontati argomenti quali farmaci Biologici, biosimilari, small molecole, LES, sclerodermia, dolore, fibromi algia, artrite reumatoide, spondiloartriti, Osteoporosi, artrosi ed artropatie microcristalline. Saranno presenti anche i pazienti, con uno spazio dedicato per poter esprimere le loro problematiche.
Una sessione sarà dedicata all’integrazione Ospedale-Territorio, con coinvolgimento dei medici di Medicina Generale, dei pediatri e degli specialisti ambulatoriali. Sarà occasione di confronto con altre figure specialistiche e saranno affrontati anche temi riguardanti il futuro della Reumatologia in Sicilia ed in Italia.