DIAGNOSI E TERAPEUTICITA’ – DIGITAL HUMANITIES E NEUROSCIENZE IN PSICOTERAPIA

1-2 Marzo 2019, Firenze


SCARICA IL PDF   – ENGLISH VERSION   – ISCRIVITI

INFORMAZIONI

Segreteria Organizzativa e Provider ECM: AV Eventi e Formazione

Date: 1/2 Marzo 2019

Destinatari: Medici Chirurghi con specializzazione in Medicina Generale (medici di famiglia), Neurologia, Neurochirurgia, Neuroradiologia, Neurofisiopatologia, Neuropsichiatria Infantile, Psichiatria, Psicoterapia, Farmacologia, Geriatria, Medicina Fisica e Riabilitativa, Radiologia, Cardiologia, Medicina Interna, Medicina d’Urgenza, Igiene Epidemiologia e Sanità Pubblica, Infermieri, Tecnici di Neurofisiopatologia, Fisioterapisti, Tecnici di Riabilitazione Psichiatrica, Psicologi, Logopedisti; Terapisti occupazionali.
L’acquisizione dei crediti ECM sarà subordinata a:
1. partecipazione all’intero programma formativo (90% delle ore del corso);
2. consegna del questionario di qualità percepita debitamente compilato e in forma anonima; 3. superamento del test di valutazione dell’apprendimento (almeno il 90% delle risposte)

Segreteria scientifica:
Sabrina Ulivi
Cristiana Fè d’Ostiani
Claudia Bonari
Paolo Fichera
Mauro Mazzolai
Giovanni Cozzolino

Costo: 
€ 280,00 (entro il 31/12/18)
€ 320,00 (dopo il 31/12/18)

Studenti e specializzandi:
€ 150,00 (entro il 31/12/18)
€ 180,00 (dopo il 31/12/18)


DESCRIZIONE

Il convegno si propone di creare un ponte di comunicazione tra tutte quelle scienze che possano apportare un contributo innovativo nel campo della Psicoterapia.
Sempre più ricerche a livello internazionale esprimono quanto le correnti modalità di intervento risultino ancora parzialmente efficaci ad interagire con le dimensioni implicite non
direttamente accessibili ad alti livelli di coscienza. Ricercare nuove tracce operative diventa prioritario. In questa prospettiva, valorizziamo ogni teoria e/o ricerca che possa
dimostrare un autentica integrazione tra modelli psicoterapeutici, medical device e neuroscienze.
Con questo intento, Esperti internazionali negli ambiti delle Neuroscienze, delle Digital Humanities e della Psicoterapia porteranno i loro contributi per gettare le basi per un primo
gruppo di lavoro multidisciplinare in Italia.
Il convegno è aperto a Psicologi, Psicoterapeuti, Medici, Neuroscienziati, Ingegneri Biomedici, Terapisti della Riabilitazione Psichiatrica e Professionisti del settore.
Gli iscritti avranno la possibilità di partecipare attivamente al programma attraverso la presentazione di contributi scientifici.
La commissione internazionale definirà una graduatoria e un riconoscimento in denaro ai primi tre lavori che si distingueranno per innovazione scientifica.
Il Convegno è accreditato presso l’Agenas per l’ottenimento dei crediti formativi ECM.